Cancro, nuova terapia genica: trasforma i linfociti in killer del tumore

Risultati immagini per us public health service
Una nuova terapia genica contro il cancro che trasforma i linfociti in killer delle cellule tumorali. Il nuovo prodigioso trattamento, che ha già dato risultati insperati, si chiama Yescarta e viene dagli Stati Uniti, dove ha ricevuto il via libera della Food and Drug Administration, l’agenzia governativa che vigila sulla certificazione delle procedure sanitarie. La terapia potrà ora essere applicata a persone adulte che hanno già affrontato senza successo almeno due cicli di chemioterapia.
Yescarta è una forma di immunoterapia contro il linfoma Non-Hodgkins, una forma di neoplasia maligna che attacca il tessuto linfatico. La cura è stata inizialmente studiata dal National Cancer Institute e poi sviluppata dalla Kite Pharma che ha foraggiato con propri fondi lo sviluppo delle ricerche ottenendone i diritti di sfruttamento.
E’ la seconda terapia genica approvata negli Usa. La primam che si chiama Kymriah ed è di proprietà della Novartis, è stata approvata ad agosto. E’ indicata per bambini e giovanissimi affetti da forme aggressive di leucemia. Entrambi i trattamenti però al momento hanno costi proibitivi. Il costo di un ciclo di Yescarta si aggira intorno ai 370 mila dollari, per Kymriah ne servono 475mila ma Novartis ha promesso il farmaco gratis ai pazienti che non mostreranno miglioramenti entro un mese.
Si tratta di malati terminali che avevano pochissime probabilità di essere vivi a 6 mesi. Potenzialmente, negli Stati Uniti la cura per il linfoma Non-Hodgkins riguarderebbe circa 3.500 pazienti l’anno.

Nessun commento

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.