BREAKING NEWS

CASO HARVEY WEINSTEIN, il produttore di Hollywood accusato di molestie era un grande finanziatore del Partito Democratico USA

Risultati immagini per HARVEY WEINSTEIN DEMOCRATIC PARTY

Di Salvatore Santoru

Sta facendo discutere la vicenda di Harvey Weinstein, il produttore di Hollywood accusato di diverse molestie ai danni di donne VIP, tra cui l'italiana Asia Argento(1).

Come è stato riportato nei media ma in maniera assolutamente non enfatica, il produttore statunitense di origine ebraica è stato un grande finanziatore del Partito Democratico e delle campagne elettorali di Obama e Hillary Clinton, i quali hanno comunque preso le distanze(2).

Indubbiamente un'acerrimo nemico contro Trump, quello stesso Trump che l'establishment del PD statunitense e certi media mainstream cosiddetti "progressisti" hanno attaccato come emblema del "sessismo americano" e di ogni altro male della società statunitense.

Eppure, tale Weinstein pare peggio di quel "cattivone" di Trump(indifendibile e arrogante personaggio con tanti scheletri dell'armadio, certamente) e d'altronde anche Robert De Niro(tanto acclamato per i suoi video anti Trump) è stato denunciato per molestie.

C'è da dire che ovviamente tale scandalo non ha avuto una grande valenza politica e d'altronde sarebbe sbagliato attaccare i Dem statunitensi per questioni di un loro finanziatore, eppure molto probabilmente sarebbe stato diverso a parti politiche inverse.

NOTA:

(1)https://informazioneconsapevole.blogspot.it/2017/10/caso-harvey-weinsten-asia-argento-ha.html

(2)http://edition.cnn.com/2017/10/10/politics/hillary-clinton-harvey-weinstein/index.html

Nessun commento

Partecipa alla discussione